Casa per Tutti


Casa per Tutti

Località: Milano

Committente: Triennale di Milano

Capogruppo: Arch. Piero Barbanti

Gruppo di progettazione: Arch. Luca Tontini, Geom. Fabrizio Giacomoni.

Anno: 2008

Il nostro progetto risponde ai connotati tipologici, morfologici e tecnologici di un modulo flessibile in grado di adattarsi facilmente alle diverse necessità dell’abitare e altrettanto in grado di relazionarsi con i paesaggi naturali e costruiti. Conforme ai criteri della sostenibilità, il modulo è ad alto rendimento energetico, ecologico, integrabile nelle reti, particolarmente curato per contribuire all’efficienza ambientale complessiva (in termini di uso del suolo, impatto ambientale, utilizzo di fonti energetiche rinnovabili) e di costo contenuto grazie all’uso di processi di costruzione seriali. Un’abitazione, realizzata a partire da un modulo base in legno lamellare montato a secco, che assicura razionalità ed economicità costruttiva e allo stesso tempo flessibilità d’uso.

In occasione della mostra organizzata dalla Triennale, all’interno dei giardini, è stato realizzato il prototipo in scala 1:1 del nostro modulo vincitore del concorso.